” Alessandra Fioretti, psicologa, psicoterapeuta, psicologa dello sport e mental trainer, ribalta i luoghi comuni sulla professione dello psicoterapeuta “

“Il terapeuta può essere un valido aiuto non solo in presenza di problemi, ma anche quando si affronta una situazione positiva come un nuovo lavoro o una relazione affettiva” spiega Alessandra Fioretti, psicologa, psicoterapeuta, psicologa dello sport e mental trainer
A Roma, a pochi passi da via Veneto, sorge lo studio di psicoterapia di Alessandra Fioretti, professionista che vanta tra i suoi pazienti anche noti personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo.
La dottoressa esercita la sua professione – che prima di tutto è una grande passione – in modo moderno e innovativo, scardinando alcuni dei tipici pregiudizi sul mestiere di psicoterapeuta, che alcuni definiscono con diffidenza “strizzacervelli”.
“Purtroppo alcune persone considerano il fatto di rivolgersi a un terapeuta come una sorta di ammissione di avere in sé qualcosa di sbagliato o di aver fallito”, spiega Alessandra Fioretti. “In realtà – prosegue la dottoressa – la psicoterapia è un metodo di conoscenza di sé e di empowerment personale valido anche nei casi in cui non ci sia alcuna patologia da trattare. Conoscersi a fondo è una grande risorsa per capire quali sono i punti di forza sui quali possiamo contare per vivere al meglio un momento significativo e positivo della nostra vita. Solo se ci conosciamo davvero siamo liberi interiormente”.
Secondo la dottoressa Fioretti, un altro mito da sfatare è il fatto che la psicoterapia debba necessariamente durare molto tempo. “Ogni caso è a sé – spiega la terapeuta – non esiste una durata di terapia standard. Ogni individuo è unico e originale e anche la durata della terapia deve necessariamente fare i conti con.. 

Leggi qui l’articolo completo

× Come posso aiutarti?